Agevolazione fiscale per il risparmio energetico

Per le spese sostenute per la sostituzione di finestre comprensive di infissi, la detrazione riconosciuta dal 1° gennaio 2018 passa al 50% e non è più al 65% così come previsto fino allo scorso anno.

Si tratta di una delle novità previste dalla Legge di Bilancio 2018 che, nonostante la proroga dell’incentivo fino al 31 dicembre, ha ridotto la misura del bonus riconosciuto per le spese di sostituzione di finestre, infissi e serramenti.

Per lavori volti al miglioramento termico dell’edificio e, nel caso specifico, per chi intende sostituire le finestre della propria abitazione, la detrazione spetterà per un importo massimo di 60.000 euro, fermo restando i requisiti previsti dalla normativa di riferimento.

Non esitare a contattarci per saperne di più: saremo lieti di fornirti tutte le specifiche di cui necessiti! Operiamo a Medolla, in provincia di Modena.

 

 

Sostituzione-infissi-detrazione-Modena-Medolla
Serramenti-risparmio-energetico-Modena
agevolazione-fiscale-finestre-Medolla
qualita-di-trasmittanza

Requisiti e beneficiari della detrazione

Il requisito primario per poter beneficiare dello sconto fiscale, che consiste in una detrazione fiscale dall’Irpef ripartita in 10 quote annuali, è che le finestre comprensive di infissi rispettino le qualità di trasmittanza “U” (dispersione di calore), espressa in W/m2K, definiti dal decreto del Ministro dello Sviluppo economico dell’11 marzo 2008 e successivamente modificati dal decreto 26 gennaio 2010.

Oltre ad infissi e finestre, l’Agenzia delle Entrate nella guida alle agevolazioni per il risparmio energetico ricorda che rientrano nel beneficio anche le spese di sostituzione di serramenti e dei portoni di ingresso, a condizione che si tratti di serramenti che delimitano l’involucro riscaldato dell’edificio verso l’esterno o verso locali non riscaldati e risultino rispettati gli indici di trasmittanza termica richiesti per la sostituzione delle finestre.

Hanno diritto a beneficiare della detrazione fiscale tutti i contribuenti residenti e non, anche se titolari di reddito d’impresa, che possiedono a qualsiasi titolo l’immobile presso cui si eseguono i lavori. Per aver diritto all’agevolazione fiscale è tuttavia necessario che anche l’edificio in cui si effettuano i lavori rispetti determinati requisiti.

Rivolgiti a noi per saperne di più in merito: siamo attivi a Medolla e altri centri della provincia di Modena.

 

sostituzione-infissi-Modena
detrazione-risparmio-energetico-serramenti-Medolla
modificati-dal-decreto